Clinica/

La chirurgia mininvasiva

Link youtube / La chirurgia mininvasiva

Lo scopo di trattare i bambini è risolvere i problemi ma con il minor dolore possibile e riducendo al minimo le complicanze. La chirurgia mininvasiva (endoscopia, laparoscopia ecc) ha la caratteristica di fare chirurgia maggiore attraverso buchi più piccoli o orifizi naturali. Dagli anni ’90 al Gaslini perfezioniamo questo percorso, per fare grossa chirurgia, del torace, dell’addome, delle vie urinarie, dell’apparato digerente, al fine di ridurre il trauma e il dolore. Certo è più difficile, ma deve sempre essere fatta, a meno che non ci siano specifiche controindicazioni. Non farla aumenta solo la possibilità che ci siano complicazioni.

Autori

  • Nome: Girolamo Mattioli
  • Ruolo: Direttore UOC Cardiochirurgia
  • Email: girolamomattioli@gaslini.org
  • Telefono: 0105636 2637